Una Centrale Unica di Committenza, spesso abbreviato in CUC, è un’amministrazione aggiudicatrice o un ente aggiudicatore che, ai sensi dell’art 37 del Codice dei Contratti Pubblici:

  • gestisce le gare d’appalto di lavori, servizi e forniture per conto di altri Enti pubblici aderenti alla CUC;
  • stipula accordi quadro di lavori, servizi o forniture a beneficio degli Enti aderenti;
  • svolge attività di committenza ausiliarie in favore di altre centrali di committenza o per una o più stazioni appaltanti.

Lo scopo delle CUC è quello di centralizzare e razionalizzare gli acquisti pubblici, accentrare le competenze tecniche di gestione delle gare e generare economie di scala, non attuabili con un’eccessiva frammentazione delle stazioni appaltanti.

Gli Enti aderenti possono avvalersi della Centrale di Committenza, nei casi in cui lo ritengano opportuno, anche per ulteriori funzioni connesse in tutto o in parte alle attività descritte, mediante stipula di apposito atto aggiuntivo.

Scopri la normativa completa