Centrali Uniche di Committenza, le basi normative

Un breve riepilogo dei fondamenti normativi su cui poggiano le Centrali Uniche di Committenza, Stazioni Appaltanti qualificate e requisiti di qualificazione, che verrà aggiornato col progredire dell’attuazione del nuovo sistema di qualificazione da parte dell’Autorità Nazionale Anticorruzione

  • Delibera ANAC n. 441 del 28 settembre 2022 

    Approvazione delle Linee guida recanti «attuazione – anche a fasi progressive – del sistema di qualificazione delle stazioni appaltanti e delle centrali di committenza da porre alla base del nuovo sistema di qualificazione che sarà reso operativo al momento della entrata in vigore della riforma della disciplina dei contratti pubblici»

  • Delibera ANAC n. 141 del 30 marzo 2022: 

    Linee guida recanti «attuazione – anche a fasi progressive – del sistema di qualificazione delle stazioni appaltanti e delle centrali di committenza da porre alla base del nuovo sistema di qualificazione che sarà reso operativo al momento della entrata in vigore della riforma della disciplina dei contratti pubblici» (prima fase)

  • Deroghe: D.L. 32/2019, c.d. Sblocca Cantieri

    In vigore dal 19.04.2019, convertito con modificazioni con Legge 55/2019, D.L. 76 c.d. Semplificazione (in vigore dal 16.07.2020, convertito con modificazioni con legge 120/2020), D.L. 77 c.d. Semplificazione-bis (in vigore dal 16.07.2020, convertito con modificazioni con legge 120/2020)

Brochure in pdf sulla qualificazione per le Stazioni Appaltanti e CUC
Scopri i Clienti